Questo blog si occupa semplicemente di Musica. Qui troverete tante recensioni e news sugli album usciti da poco, quelli che hanno fatto la storia...e di quelli che non l'hanno fatta! Sulla colonna a sinistra, potete condividere il Blog su Facebook o Twitter; è presente, inoltre, un lettore mp3 grazie al quale potete ascoltare un po' di Classic Rock, e l'archivio con tutte le recensioni realizzate fino ad ora! Sulla colonna di destra gli articoli sono divisi per Artisti e generi musicali e sono inoltre segnalati tutti i post più popolari del Blog! E' possibile lasciare commenti ai post e votare agli eventuali sondaggi anche senza avere un account.

Seguimi anche su Facebook alla pagina "Crazy Diamond Music" e su "Blur & Brit Pop" e "Joy Division, Heart and Soul."!
Passa anche sul NUOVO SITO di Crazy Diamond Music:
http://crazydiamondmusic.altervista.org/blog/

Buona Musica a tutti :)

sabato 18 febbraio 2012

Sanremo 2012: La Finale



Sanremo 2012: La Finale. Live.
Prima Parte.



Grassetto
La prima ad esibirsi è Nina Zilli, solitamente tecnicamente ineccepibile, qua invece dimostra di avere un cuore. La sua performance è imprecisa, l'emozione gioca brutti scherzi. Ma lei è una delle migliori di quest'edizione (Voto: 6). Ciò che segue è infatti molto peggio: Gigi D'Alessio e Loredana Bertè (Voto: 0).
Emma si presenta con le solite urla e i soliti pianti (Voto: 1), seguito da Samuele Bersani che realizza la migliore esibizione di queste serate con "Un pallone" (Voto: 7). Dolcenera appare energica e grintosa (Voto: 5.5), contrariamente alla solita Noemi versione semaforo che urla e stride (Voto: 4.5). Continuando la rassegna al femminile, Arisa segna un altro punto a suo favore con un'esibizione molto convincente (Voto: 7), così come l'elegante Eugenio Finardi, dalla cui voce tremante traspare una sincera emozione (Voto: 7).

Ultima serata, Celentano compare nuovamente. Avrà qualcosa di interessante da dire stavolta? No. Oltre al solito sermone, è tornato per rispondere alle critiche che gli sono state mosse contro dopo la sua inutile ora di monologo della prima sera. Ma non s'è stancato Don Celentano di interpretare il ruolo del profeta, prendendosela con facili bersagli come "Famiglia Cristiana", "Avvenire" e addirittura Marco Travaglio? Quest'ultimo accusato di essere uno che "ci distoglie dal capire". Ah ecco, certo.
Alla fine Morandi precisa "Adriano non odia nessuno". Ma siamo sicuri che nessuno odi Celentano?

Fortunatamente il teatrino del Molleggiato dura poco, ma lascia il posto a qualcosa di altrettanto patetico: la premiazione con successiva esibizione del vincitore della Categoria Giovani, Alessandro Casillo.

A risollevare le sorti della serata arrivano i Cranberries, chiamati come ospiti internazionali, in vista dell'uscita del loro prossimo disco il 27 Febbraio. Il gruppo si esibisce in un classico del loro repertorio, "Zombie", seguito dal nuovo singolo "Tomorrow". Niente di eccezionale, ma Dolores O'Riordan conserva ancora un'ottima capacità vocale, contrariamente alla sua linea.

Intanto la gara va avanti e sappiamo che a giocarsi il podio saranno tre donne: Arisa, Noemi ed Emma.



Vedremo nel dettaglio come andrà a finire nella seconda parte della Finale Sanremo 2012.

Nessun commento:

Posta un commento